Home » Offerte » Recensione Grandstream HT802

Recensione Grandstream HT802

Un caloroso benvenuto a tutti i voi lettori.

Oggi sul nostro portale parlerò del nuovo Grandstream HT802, un adattatore per telefoni analogici (ATA) a 2 porte. Questo piccolo dispositivo vi permette di collegare i vecchi apparati telefonici analogici (anche i classici telefoni della “SIP”) alla rete Internet, dandogli nuova vita grazie alla tecnologia VoIP, del quale abbiamo già ampiamente parlato sulle nostre pagine.

La possibilità di collegare vecchi dispositivi, o comunque qualsiasi telefono analogico compatibile con lo standard di comunicazione SIP, vi darà una solida assicurazione di continuità, che vi farà risparmiare anche sull’hardware necessario per passare al VoIP, evitando di acquistare un secondo telefono.

L’HT802 è di dimensioni contenute, con una lunghezza e una larghezza di 10 centimetri, e un’altezza di circa 3 centimetri. Di colore nero, elegante, presenta tutti i lineamenti di design della nuova serie di dispositivi marchiati Grandstream, il che lo rende un oggetto anche esteticamente appagante: non sfigurerà di sicuro su una scrivania d’ufficio.

Gli indicatori LED si trovano sulla parte superiore del dispositivo, in bella vista, e mostrano chiaramente le loro funzioni: in alto abbiamo il LED di stato dell’accensione, in basso il LED di stato della connessione (indica se siamo connessi alla rete Internet), mentre i due LED ai lati indicano la presenza di una configurazione VoIP sulle porte FXS presenti sul retro del dispositivo. Questi ultimi, ad esempio, lampeggeranno in caso di chiamata in arrivo.

Due LED per due porte FXS perché potremo configurare due profili VoIP completamente separati sulle due porte disponibili, il che lo rende perfetto anche in un ambiente casalingo. Immaginate di avere in famiglia persone che passano molto tempo al telefono, non potete quindi permettervi di perdere telefonate importanti. Con l’HT802 il problema non si pone, perché configurando due linee VoIP, ognuna sarà indipendente dall’altra, e potranno essere collegate ad altrettanti telefoni, in modo da evitare alla radice il problema dell’utilizzo in comune. Considerate poi che, oggigiorno, gli abbonamenti VoIP sono davvero convenienti e le tariffe scendono ogni giorno di più. In un caso tipico come descritto in precedenza, potrete anche adibire la seconda linea VoIP come una semplice linea a consumo con ricarica senza costi mensili. In rete trovate molti operatori VoIP che offrono anche dei pacchetti-minuti prepagati, acquistabili via Paypal, Postepay o qualsiasi altra carta di credito.

Il retro del dispositivo presenta i collegamenti fisici. In ordine, da sinistra verso destra, troviamo:

  1. la porta Ethernet RJ45, che permetterà di collegare il Grandstream HT802 alla rete internet tramite cavo LAN;
  2. il pulsante Reset, incastonato all’interno della scocca, per ripristinare i valori di fabbrica (raggiungibile ad esempio con uno stuzzicadenti);
  3. la porta micro USB per collegare l’alimentatore in dotazione all’HT802 (accetta input da 5V a 1A);
  4. le due porte FXS RJ11, che permetteranno di collegare l’HT802 ai vostri apparati telefonici analogici (in ordine, FXS profilo n. 2 e profilo n. 1)

Le porte sono disposte in modo ordinato e sono colorate, a scanso di equivoci, per differenziare le varie dimensioni e funzioni. La porta per l’alimentatore è una micro USB, quindi molto comoda in caso di malfunzionamento dell’alimentatore in dotazione, in quanto la maggior parte di quelli per gli smartphone supportano quello standard (l’importante sarà stare attenti alle specifiche elettriche descritte poco sopra) e anche perché sarà possibile collegarlo e alimentarlo con la quasi totalità delle porte USB presenti su PC e Notebook tramite apposito cavo.

L’HT802 può essere configurato tramite Web: infatti una volta collegato il tutto, potrete iniziare la configurazione aprendo il suo pannello Web da IP diretto. Potrete individuare l’IP via voce alzando la cornetta del dispositivo collegato, digitando *** e poi 02: l’HT802 a questo punto vi dirà a voce l’indirizzo IP in Inglese. Una volta individuato l’IP, basterà digitarlo sul vostro browser (l’interfaccia è compatibile con IE, Firefox, Chrome, Opera, Safari, ecc…) ed entrare inserendo la password indicata da Grandstream nella loro Guida Rapida (solitamente “admin“), e iniziare ad impostare il vostro profilo VoIP con i dati comunicati dal vostro provider. Le schermate di configurazione sono molto chiare e concise, anche se in Inglese, rendendo la configurazione ovvia e senza dubbi.

Il mio verdetto? Estremanente positivo: non solo è bello da guardare, ma fa egregiamente il suo lavoro. Può stare acceso 24 ore su 24 senza notare riscaldamenti eccessivi, consuma poco, è configurabile da browser, posso associargli 2 linee VoIP separate ed in più è molto economico. Per piccoli uffici e per ambienti casalinghi credo sia tra il top in commercio, e poi Grandstream è una sicurezza nel settore Gateway ATA/VoIP. Caldamente consigliato!

Il suo costo è incredibilmente contenuto: noi di 100ASA lo offriamo scontato del 10% rispetto al prezzo di listino. Scopri QUI fino a quando sarà disponibile la nostra offerta!

Bene, con questo è tutto. Non esitate a contattarci per qualsiasi ulteriore informazione. Vi ricordiamo che 100ASA è anche a vostra disposizione post-acquisto per configurazioni e installazioni per quanto riguarda l’HT802 e molti altri dispositivi. I nostri esperti vi aiuteranno in qualsiasi momento!

Saluti dallo Staff di 100ASA Srl